Riparazione e Progettazione apparecchi Valvolari
Categorie
Support RealStereo
[We support Real Stereo!]

Magnadyne FM 147 – Riparazione funzionale e isolamento dalla rete

Altra radio passata per le mie mani, anche questa e’ stata consegnata per una veloce revisione perche’ “non andava l’occhio magico” e invece si e’ rivelata piena di guasti.

L’intervento di riparazione ha compreso la sostituzione di tutti i condensatori a carta e degli elettrolitici, la sostituzione del doppio potenziomentro coassiale del controllo volume e toni alti, la sostituzione di alcune resistenze interrotte,  la risaldatura di alcuni componenti che si erano staccati, la sostituzione della funicella di sintonia con previo sgrassamento di tutte le pulegge, la ritaratura delle medie frequenze.

La riparazione e’ stata funzionale, quindi i condensatori sono stati sostituiti completamente senza conservare le carcasse, ad eccezione dei 2 elettrolitici che sono stati ricostruiti per comodita’ di montaggio visto che questo tipo non ha un terminale per il negativo che fa contatto con il telaio attraverso il vitone.

Prima…

Dopo…

Questo e’ il potenziomentro coassiale (NOS) di ricambio, originariamente aveva lo stelo troppo lungo quindi immaginate voi il lavoro per accorciarlo. Per chi non abbia capito sono 2 steli uno dentro l’altro che possono essere azionati separatamente…

Una bella crepa nel corpo del giradischi, fortunatamente non ha toccato supporti di meccanismi vari e con una bella incollata se messo a posto, a parte questo dopo aver cambiato il condensatore di spunto e una bella lubrificata funzionava alla grande.

Chicca di questa riparazione: l’aggiunta di un trasformatore di isolamento da 75VA all’interno del mobile e la connessione a terra dell’intero telaio e delle 2 boccole “terra” dell’antenna AM e FM con un netto miglioramento della sicurezza della radio, della qualita’ di ricezione e del ronzio di fondo del giradischi.

6 risposte a Magnadyne FM 147 – Riparazione funzionale e isolamento dalla rete

  • Grandissimo lavoro, fatto da una persona competente, corretta ed altamente professionale. Credevo che la mia radio andasse bene, ma dopo averla ascoltata dopo l’intervento di “Gizmo” è tutta un’altra cosa. Durante la riparazione sono stato costantemente informato delle fasi della lavorazione. Se qualcuno avesse bisogno di far rinascere uno di questi capolavori oppure necessitasse di una semplice revisione al proprio “gioiellino” consiglio vivamente di rivolgersi a lui. Ringraziamenti sinceri!!

  • Voglio sottolineare per i lettori e futuri interessati che quasi sempre sopravalutate le condizioni dei vostri apparecchi, perche’ magari sono stati conservati bene, o perche’ si accendono e apparentemente sembrano funzionare. Come dimostrano le foto e il commento del proprietario di questa radio.

  • Sottoscrivo il commento di GizMo: questo fatto da un lato avvantaggia il riparatore “cialtrone” che magari cambiando due elettrolitici (e magari l’intero set di valvole a tappeto…)può rendere “funzionanante” la radio, dall’altro alimenta l’idea che questi apparecchi siano obsoleti in quanto suonano male e sono poco performanti, mentre solitamente è l’esatto contrario e funzionano sorprendentemente bene quando sono messi a punto come si deve.

    Alessandro

  • Si il problema e’ far capire la cosa alle persone, se gli dici che c’e’ tanto da fare poi sempre che vuol rubar loro soldi facendo interventi non necessari, di contro i riparatori cialtroni come li definisci ti cambiano 3 condensatori elettrolitici e poi ti dicono che ;a radio e’ a posto, va 3 giorni e poi entra in corto un qualche condensatore a carta e la radio smette di funzionare, fondi magari la raddrizzatrice e con lei il trasformatore di uscita…

  • Ho la stessa radio e devo ammettere che è la migliore di tutte quelle che ho. Il suono è ottimo e senza ronzio.La uso spesso in casa per sentire le FM. Bellissimo oggetto.Se un giorno avrò bisogno so a chi rivolgermi. Grazie

  • oggi giorno non costruiscono piu’ nulla con i criteri di qualita’ che avevano una volta 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *