Riparazione e Progettazione apparecchi Valvolari
Categorie
Support RealStereo
[We support Real Stereo!]

Philips 523A SuperOttodina- Restauro

DSCN5872

Mi hanno consegnato questa radio che aveva subito un “non restauro” cioe’ l’avevano restaurata solo a parole, piu’ precisamente il mobile era tarlato e hanno chiuso i fori con stucco a cera senza preoccuparsi di fare un trattamento antitarlo, per cui entro breve tempo sul mobile sono apparsi nuovi fori che si vedono anche nelle foto seguenti. Inoltre avevano passato una mano di gomma lacca grossolanamente sopra la patina di sporco e senza preoccuparsi di passare nelle fessure (si dice che bisogna conservare la patina originale del legno, ma non vuol dire che devi fare croste di gomma lacca impastata con lo sporco).

DSCN5873

Il circuito elettrico non e’ stato toccato minimamente, ma e’ stata incautamente alimentata come testimonia la foto e probabilmente hanno provato a muovere tutte le viti delle medie frequenze che avevano i tagli per il cacciavite un po’ spannati ma ancora agibili per fortuna.

DSCN5874

DSCN5875

Ho smontato il telaio…

DSCN5920

DSCN5921

E l’ho pulito tutto, disossidato tutti gli zoccoli etc.

DSCN5922

Ho rigenerato i 2 condensatori elettrolitici a liquido, purtroppo solo uno dei 2 si e’ ripreso, l’altro (quello che era diretto alla raddrizzatrice purtroppo ha patito e dopo un po’ che provavo a rigenerarlo ha sbrodolato sul tavolo, per cui l’ho rimontato solo per questioni estetiche, lasciandolo sconnesso dal circuito.

DSCN5923

Ho quindi sostituito tutti i condensatori a carta, alcune resistenze bruciate, il potenziometro del volume che era isolato e 2 costose valvole che si erano guastate (la we26 che o sostituito con una RENS1254 e la AK1).

DSCN5929

A circuito riparato ho dovuto riallineare le particolari medie frequenze di questa radio con un trimmer che sembra uno ma sono 2 regolazione concentriche ! Ma non dopo lunghe ricerche per capire qual’era la frequenza MF di questo circuito risalente al 1934… e mai avrei pensato di dover usare il generatore di funzioni al posto del generatore RF modulato ! Infatti il generatore RF modulato in mio possesso (e penso bene o male tutti i generatori RF) parte da 150khz ma questa radio aveva una MF di 115khz per cui sono stato costretto a usare il generatore di funzioni (audio! che arriva a 200khz fondo scala). L’operazione ha avuto successo e oltretutto queste bobine devono avere un Q pazzesco perche’ il punto di sintonia e’ veramente stretto e mi ha fatto penare parecchio metterle a puntino con la sintonia che si spostava anche solo avvicinandosi con il cacciavite di plastica alla vite di regolazione.

DSCN5931

Alla fine funziona senza problemi, la ricezione in OM e’ buona, quella OL emette solo ronzio ma non si puo’ pretendere al giorno d’oggi con tutte le linee elettriche ad alta tensione che girano riuscire a prendere qualcosa in OL se non forse con qualche super ricevitore professionale o perche’ si e’ nelle vicinanze di una emittente che ormai sono rimaste forse solo in francia.

Ecco la foto della radio finita nel suo mobile che e’ stato sverniciato, stuccato (dopo aver subito l’antitarlo) e rilucidato ex novo.

DSCN5932

Ecco un’altro esemplare

Anche in questa il lavoro è stato abbastanza di routines a parte alcune bobine interrotte nel gruppo RF e l’altoparlante danneggiato che ho dovuto riparare.

Eccola in funzione

3 risposte a Philips 523A SuperOttodina- Restauro

  • direi art decò,il mobiletto con spigoli.

    Effettivamente è un valore anomalo di FI….di solito girano intorno a 400 e qualcosa

  • 400 e qualcosa quelle piu’ moderne, che di solito stanno tra i 450 e i 470, ma negli anni 30, le prime supereterodina avevano valori MF molto bassi e molto diversi, ne ho viste a 125 150 255khz… 115 mai… tra l’altro questi ricevitori hanno il problema della frequenza immagine, cioe’ senti la stessa stazione in 2 punti della scala parlante perche’ nello stadio miscelatore si formano 2 frequenze una che e’ la somma e l’altra che e’ la differenza tra la frequenza della stazione e l’oscillatore locale, negli anni successivi hanno aumentato la frequenza di MF proprio per risolvere questo problema.

  • Anche il mio generatore di segnale RF parte da 150 Khz,strano che non abbiano pensato a queste vecchie signore,e pensare che pure lui è a valvole (una 6×5 e un doppio triodo).
    Sul ricevere “doppia” una stazione pensa che (anche se frequenze più elevate) capitava anche in alcuni impianti di antenna Tv secoli fa quando si usavano le piattine e le tv erano quelle che piaciono di più a te….he….he…he.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *