Riparazione e Progettazione apparecchi Valvolari
Categorie
Support RealStereo
[We support Real Stereo!]

Riparazione Marshall 9200 – EL34 100/100

Premessa: il Marshall 9200 e il Marshall EL34 100/100 sono praticamente lo stesso identico apparecchio venduto con 2 nomi differenti, il 9200 monta 6L6GC come finali e mentre l’EL34 100/100, come dice il nome monta EL34.

Questo amplificatore viene venduto come un 100+100 watt RMS (88 RMS effettivi misurati su carico resistivo da 8ohm), si tratta di due amplificatori completamente separati nello stesso rack, essi non hanno nessuna circuitazione in comune, pertanto si possono usare insieme o separatamente.

DSCN6030

DSCN6031

Il problema riscontrato in questo amplificatore era quello di spernacchiare alle basse frequenze su uno dei 2 canali, problema che si e’ risolto sostituendo il trasformatore d’uscita con uno nuovo.

DSCN6038

Su altri esemplari ho riscontrato problemi come canali deboli o sempre spernacchianti o che generavano orrendi rumori, botti o scariche. Generalmente i difetti di questi amplificatori sono sempre legati al trasformatore d’uscita guasto oppure ad alcuni trasistor (mpsa43) che sono nel circuito driver, usati come pozzi di corrente sotto lo sfasatore.

DSCN6040

Chi fosse interessato ad acquistare un singolo o una coppia di trasformatori d’uscita di ricambio per questo apparecchio lo trova a listino qui e puo’ contattarmi per l’ordine dalla solita form dei contatti.

Che valvole montare in questo amplificatore

Durante le varie riparazioni ho visto la gente montare diverse valvole su questo amplificatore, alcune modifiche sono corrette altre sono da evitare, vediamo intanto la disposizione delle valvole riportata nel manuale ufficiale:

disposizione valvole 9200

disposizione valvole EL34-100100

Nei 2 modelli potete sbizzarrirvi sostituendo le 6L6GC con le EL34 o vice versa, fare un canale con le EL34 e uno con le 6L6GC, potete montare 6CA7 al posto delle EL34 o 5881 al posto delle 6L6GC. Le KT66 sebbene compatibili sono troppo “cicciotte” e non ci stanno fisicamente. Non montate varianti non “C” della 6L6, ossia non potete montare 6L6/6L6G .. GA e GB perche’ i limiti della tensioni di G2 di queste valvole e’ troppo basse e ne fareste un’arrosto causando probabilmente anche danni ai trasformatori d’uscita. Non montate valvole di diverso tipo nello stesso canale!

Sebbene qualcuno lo faccia, non sostituite le ECC81/12AT7 con valvole diverse! sotto questa valvola c’e’ il famoso MPSA43, il circuito e’ pensato e ottimizzato per la ECC81, montando una ECC83 come hanno fatto alcuni succede che vista la bassa corrente tipica della 83 (rispetto la 81 che lavora con correnti superiori) si fa lavorare male lo stadio, le ECC83 tendono ad esaurirsi perche’ il transistor tenta di fargli assorbire tanta corrente quanta ne assorbirebbe la ECC81 e a volte si guasta anche il transistor.

Spesso la gente monta una ECC83 al posto della ECC81 dicendo che suona meglio, spesso questo capita perche’ e’ guasto il transistor e non lo sanno, in tutti i casi l’amplificatore e’ gia’ guasto e sta funzionando male e molto al di sotto delle sua possibilita’ (inoltre state ammazzando una ECC83), e ancora piu’ spesso trovo riparazioni errate causate da alcuni errori nelle serigrafie del PCB marshall di cui la gente si fida senza controllare lo schema elettrico.

La ECC83 sull’ingresso invece e’ meno critica, potete fare esperimenti per trovare la distorsione che vi aggrada, sempre ovviamente montando valvole che siano pin compatibili con la ECC83 e ce ne sono parecchie, ovviamente qualsiasi cosa mettiate che non sia una ECC83 funzionera’ in una condizione di polarizzazione errata generando distorsioni differenti.

Problemi di compatibilita’ con finali JJ Tesla

Possiamo vedere nelle foto qui sotto che nei Marshall 9200 e nell’ EL34 100/100 non possono essere montate in sicurezza valvole JJ Tesla, pena il rischio di spaccare il vetro delle valvole durante il trasporto o peggio durante l’uso.

DSCN6042

Il righello e’ appoggiato ai bordi dello schassis, come si vede le valvole sono tutte piu’ alte, anche se di pochi millimetri, di questo bordo e questo significa che quando chiudete il coperchio dell’apparecchio questo premera’ contro il vetro delle valvole rischiando di romperlo mentre lo spostate o a causa delle vibrazioni.

Nella foto sotto ho montato una EL34 di altra marca al posto di una delle JJ per vedere la differenza, come si puo’ vedere bene l’altra valvola risulta entrare perfettamente nel vano dell’amplificatore senza andare a “sbattare la testa sul soffitto”.

DSCN6044

Questo non e’ un’amplificatore HiFi

Qualcuno, spinto del desiderio di avere un’amplificatore valvolare per ascoltare la musica, ha usato uno di questi marshall spinto dal fatto che sono a tutti gli effetti stereofonici e di assomigliare vagamente un’amplificatore HiFi in quanto non hanno controlli per distorsioni e toni, ma portroppo la concezione del circuito e dei trasformatori resta assolutamente legata al mondo delle chiatarre, per vedere la distorsione introdotta da questo circuito non serve fare un’analisi di spettro, basta mandare in ingresso una sinusoide e vedere cosa esce sull’oscilloscopio per notare evidenti distorsioni.

10 risposte a Riparazione Marshall 9200 – EL34 100/100

  • finalmente è rinato,al primo ascolto il suono pulito è tornato caldo come una volta e i suoni distorti potenti ma ricchi di armoniche.non vedo l’ora di usarlo live.

  • Ciao, molto interessante il tuo articolo! Io ho un problema simile con il mio 9200, nel canale destro non si accende una valvola ed il volume si alza e si abbassa da solo, presumo solo su quel canale. Cosa mi consiglieresti di fare?

  • Ciao,
    anche io ho un problema diciamo simile con il mio 9200, l’ho comprato 3 anni fa(mi è stato detto appena rivalvolato) e per svariati problemi non l’ho mai usato o fatto controllare…tenendolo in disparte.
    Il problema: su tutti e due i canali il suono è bello e non distorce ma non è potente come (credo) dovrebbe essere…
    Testato in sala prove collegandolo al rack(Jmp1 + gmajor + 2 casse 1922 marshall) ha molto meno volume rispetto al finale che utilizzo attualmente(marshall 8004) che è un 40w+40w a transistor…
    Non sono un genio della valvola ma da un 100+100 valvolare mi aspettavo volumi da tirar giù le pareti…
    Avresti gentilmente qualche idea/suggerimento/consiglio da darmi?

    Grazie in anticipo.
    Giorgio.

  • Ciao a tutti, premetto che non sono un genio delle valvole!!! da poco sono possessore di 9200 e ahimè anch’io ho dei problemucci! Il primo, il più evidente è il volume in quanto, col potenziometro al massimo dovrebbe togliere l’intonaco, ma purtroppo non è cosi. Il suono risulta molto basso e privo di alte frequenze su entrambi i canali. Può dipendere dal fatto che l’ho provato senza nessun pre? Avete qualche consiglio?? Grazieeeeeeeeee

  • Probabilmente ha lo stesso difetto nei trasformatori di uscita che aveva quello che ho riparato, perche’ e’ un difetto costruttivo praticamente voluto, tutti i trasformatori costruiti a quel modo sono destinati a fare la stessa fine.

    Ti rispondo qui sul blog e anche per email, ma siccome la tua casella di email e’ una @hotmail.it sono abbastanza sicuro che per email non riceverai nulla, il servizio di posta di hotmail fa schifo, se vuoi concordarti per una riparazione contattami in privato da una casella di posta non hotmail per piacere.

  • Ciao GizMo ho ricevuto la tua mail! Grazie mille intanto 🙂 ti ho risposto per mail

  • Ciao GizMo, ti scrivo per dei problemi sui suoni del mio Marshall 9200 e Marshall Jmp-1, ho notato che il suono distorto rimane molto zanzaroso in tutte e due i finali del 9200, poi ho notato che non ho proprio un pulito sul clean del Marshall Jmp-1 ma un crunch al quanto fastidioso, ho cercato in tutti i modi di avere un pulito cristallino ma sembra impossibile, infatti sono tentato di vendere questo finale e pre per prenderne uno diverso, però ora non so se è colpa del finale o del Pre Jmp1 (valvole di pre e finale) al Jmp1 ho fatto cambiare l’alimentatore perché si era rotto spendendo 120 euro in totale e mi dispiace venderlo così, ho anche un altro pre il famoso Ada Mp-1 (sono un fanatico degli Iron Maiden) Se riesci ad illuminarmi o a sistemarmi tutto te ne sarei eternamente grato (p.s. ho paura che sia da rivalvolare completamente il finale, l’ho preso l’anno scorso usato ma ha sempre suonato così, e non ho problemi di volumi!) Ciao! 😉

  • Ciao, ho visto che ci sono parecchi 9200 in vendita su internet anche a prezzi molto buoni, io sarei tentato di comprane uno, ma da usare non per una chitarra ma come finale hi fi, credi che si possa fare? O è un’idea completamente sballata? Un finale valvolare da 2 x 88 watt rms a meno di 400,00 euro in hi fi è un affarone!

  • Veramente tanti complimenti Stefano!! .
    Ti confesso che sono emozionato … davvero una bella presentazione e organizzazione! .
    Io come ti dicevo, ho costruito diversi amplificatori negli anni 63-65 che poi ho venduto ad amici chitarristi.. era la mia passione ! . sono diplomato in radiotecnica al Corni nel 61…. e ho da sempre suonato al chitarra , anche ora faccio parte della : bbcbigbandcastello su facebook .
    Mi piacerebbe conoscerti personalmente… abito a formigine .
    Ho uan radio Philips del 1926 (con la tromba BROWN )… funzionante … penso se ne trovino poche .
    Riparo ampli vintage per puro divertimento solo per amici perché mi occupo di altro .Grazie per il tuo suggerimento !! .saluti franco
    PS mi sono registrato al sito…

  • Ti rispondo in privato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *