Riparazione e Progettazione apparecchi Valvolari
Categorie
Support RealStereo
[We support Real Stereo!]

TU Tester – Dispositivo per il collaudo e la prova a banco di Trasformatori d’uscita Single Ended e Pushpull

Adoro costruirmi gli strumenti per il laboratorio, quando ho qualche idea mollo tutto quello che sto facendo per accingermi in questi progetti, d’altronde la strumentazione e’ fondamentale.

Questo che presento e’ un semplice circuitino che abbinato al generatore di funzioni ha lo scopo di collaudare a banco il funzionamento di un trasformatore d’uscita, sia esso single ended che un pushpull. In definitiva non e’ altro che un piccolo finale a valvole, clicca per ingrandire lo schema.

tu-tester-sito

Io l’ho messo assieme con un po’ di pezzi di scarto e di recupero, il TA di un vecchio ampli da cuffie che ho demolito, gli elettrolitici e il ponte di un’alimentatore da PC, 2 valvole TV di recupero e la carcassa dal mio vecchio e defunto variac.

Il circuito si compone di 2 PCL85, e’ strutturato come un pushpull: i 2 triodi sono collegati come sfasatore differenziale, mentre le 2 finali sono collegate come 2 single ended indipedenti, una delle 2 finali puo’ essere collegata ad un carico resistivo interno per il testing di trasformatori SE dove se ne utilizza solo una.

La connessione a pentodo e’ voluta perche’ l’alta impedenza di uscita lascia libero il trasformatore di fare cio’ che vuole e quindi ci da la possibilita’ di individuare piu’ facilmente eventuali problemi inoltre l’uso della PCL85 (la 805 e’ uguale) non e’ casuale essa infatti, diversamente da altre valvole simili e piu’ conosciute come la PCL86 o la 82 regge correnti catodiche molto elevate e ha una griglia schermo che sopporta correnti elevate senza bruciare nel caso si accenda per sbaglio il circuito senza trasformatore di uscita collegato, quanto dico appare qui in un ritaglio del datasheet:

caratteristiche-pcl85

Un’insolito pentodo pensato per funzionare con la tensione anodica inferiore a quella si griglia schermo, e nel mio prototipo ho potuto constatare che anche lasciando l’anodo libero non si verifica nessun arrossamento della griglia, niente fuma e niente si guasta, comunque sempre meglio prestare attenzione e non accendere l’apparecchio senza trasformatore connesso.

Vediamo il mio montaggio:

DSCN4478

DSCN4479

Un montaggio bello compratto…

DSCN4480

DSCN4481

DSCN4483

DSCN4482

DSCN4484

Valvolette usate, (un bel po’ dai segni di evaporazione) ma ancora efficenti, costo zero e se tra un mese saltano ne ho altro 7 o  8 haha 🙂

DSCN4485

DSCN4486

Prossimamente qualche informazione su come ottenere varie misure dai TU sotto test.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *